Ubi banca, le promesse

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Contents

Ubi banca, le promesse

Tu scegli il progetto, noi ti aiutiamo a realizzarlo.

Voglio comprare casa

Trova il tuo mutuo ideale sulla base del valore dell’immobile, del tuo reddito mensile o della rata massima che vuoi sostenere.

Voglio realizzare dei progetti importanti

Scegli il tuo progetto e scopri quanto risparmiare mensilmente per raggiungere il capitale necessario e dar vita al tuo sogno.

Le nostre partnership e sponsorizzazioni

Sosteniamo da sempre iniziative legate al mondo dello sport, della cultura e del terzo settore, a testimonianza del profondo legame che lega il nostro Gruppo al territorio.

Assemblea UBI Banca 8 aprile 2020

In occasione dell’assemblea degli azionisti, prevista per l’8 aprile, è possibile consultare sul sito istituzionale di UBI Banca la lettera agli azionisti a firma di Letizia Moratti, Presidente del Consiglio di Amministrazione.

Bando BE2 Comune di Milano: finanziamento condominio

UBI Banca e Comune di Milano sostengono la riqualificazione energetica degli edifici presenti sul territorio comunale con un finanziamento a condizioni di favore e la concessione di un contributo a fondo perduto.

Interventi urgenti in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 642 del 29 febbraio 2020 (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 2 marzo 2020 n. 53).

Novità Codice condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati

Dal 12 marzo 2020 UBI Banca ha adeguato la propria operatività al nuovo “Codice di Condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti” approvato dal Garante per la protezione dei dati personali con provvedimento n° 163 del 12/09/2020. Tra le principali novità introdotte dal Codice non è più richiesto il consenso dell’interessato per fornire le informazioni creditizie di tipo positivo ai SIC ed è stata modificata la tempistica di conservazione dei dati da parte dei SIC.

UBI Banca riconosciuta Top Employer 2020

Un’analisi complessiva sulle condizioni di lavoro e sulle attività svolte nella gestione delle persone che lavorano in azienda, sono valse a UBI Banca la certificazione Top Employer anche per il 2020.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti a seguito degli eventi sismici del 2020 ed alluvionali del 2020 – proroga del termine di sospensione.

Ai sensi della Legge 12 dicembre 2020, n. 156 “conversione in legge con modificazioni del DL 24 ottobre 2020n.123” (G.U. 23 dicembre 2020, n. 300), è stata prevista la proroga al 31 dicembre 2020 del termine di sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti.

Interventi urgenti per eventi meteorologici dal 14 ottobre all’8 novembre 2020 nel territorio della città metropolitana di Genova e delle province di Savona e La Spezia

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 621 del 12 dicembre 2020 (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 27 dicembre 2020 n. 302).

Interventi urgenti per eventi meteorologici nel mese di novembre 2020 nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia,Toscana e Veneto

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 622 del 17 dicembre 2020 (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 21 dicembre 2020 n. 299).

Interventi urgenti a seguito degli eventi meteorologici verificatisi che nei giorni 11 giugno e 12 agosto hanno colpito il territorio del comune di Formazza (VB)

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 620 del 6 dicembre 2020 (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 16 dicembre 2020 n. 294).

Interventi urgenti a seguito degli eventi meteorologici verificatisi a partire dal mese di settembre nelle province siciliane

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 619 del 5 dicembre 2020 (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 12 dicembre 2020 n. 291).

Interventi urgenti a seguito degli eventi meteorologici verificatisi a partire dal 12 novembre 2020 nel territorio del comune di Venezia

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 616 del 16 novembre 2020 (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 21 novembre 2020 n. 273) .

Interventi urgenti a seguito degli eventi meteorologici verificatisi nei giorni dal 19 al 22 ottobre 2020 nel territorio della provincia di Alessandria

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 615 del 16 novembre 2020 (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 22 novembre 2020 n. 274).

Interventi urgenti a seguito degli eventi meteorologici verificatisi nei giorni 11 e 12 giugno nel territorio delle Province di Brescia, di Lecco e di Sondrio

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 598 del 25 luglio 2020 (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 5 agosto 2020 n. 182) .

Normativa Nuova definizione di Default

A partire dal 1° luglio 2020 il Gruppo UBI Banca recepirà le nuove regole europee in materia di classificazione di una controparte a default che stabilisce criteri e modalità più restrittive rispetto a quelli finora adottati dagli intermediari italiani, con l’obiettivo di armonizzare gli approcci di applicazione della definizione di default e di individuazione delle condizioni di improbabile adempimento tra le istituzioni finanziarie e le diverse giurisdizioni dei paesi dell’UE. Per avere maggiori informazioni clicca sulla news.

Assemblea UBI Banca 12 aprile 2020

In occasione dell’assemblea degli azionisti, prevista per il 12 aprile a Bergamo, è possibile consultare sul sito istituzionale di UBI Banca la lettera agli azionisti a firma dei Presidenti del Consiglio di Gestione, Letizia Moratti, e del Consiglio di Sorveglianza, Andrea Moltrasio.

Informazione per i titolari di rapporti bancari e strumenti finanziari indicizzati Euribor 365

L’EMMI (“European Money Markets Institute”), ente che amministra l’indice Euribor, ha comunicato che – ferma restando la rilevazione di tale indice – dal 31 marzo 2020 cessa la pubblicazione sul proprio sito web del valore calcolato su base “365 giorni”.

Sospensione pagamento rate mutui in seguito al movimento franoso del 29 gennaio 2020

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 578 del 21 febbraio 2020 in seguito agli eventi nel territorio di Pomarico in provincia di Matera.

Sospensione del pagamento delle rate dei prestiti personali e delle rate dei mutui ipotecari in seguito al crollo del ponte polcevera

UBI BANCA aderisce all’Accordo Quadro tra la Commissione ABI Liguria e le Associazioni dei consumatori per il sostegno alla popolazione colpita dal crollo del Viadotto Polcevera (Ponte Morandi) del 14 agosto 2020.

Proroga del termine di sospensione delle rate mutui e finanziamenti – eventi 2020 e 2020

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti a seguito degli eventi sismici del 2020 ed alluvionali del 2020 – proroga del termine di sospensione ai sensi della Legge 30 dicembre 2020, n. 145 “Legge di Bilancio – 2020” (G.U. 31 dicembre 2020, n. 302 – S.O. n. 62).

Sospensione mutui in conseguenza dell’evento sismico, verificatisi in data 26 dicembre 2020

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti in conseguenza dell’evento sismico, verificatisi in data 26 dicembre 2020, ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 566 del 28 dicembre 2020 (G. U. del 2 gennaio 2020 n. 1).

Sospensione mutui in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi a partire dal 2 ottobre 2020

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici, verificatisi a partire dal giorno 02 ottobre 2020, ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 558 del 15 novembre 2020 (G. U. del 20 novembre 2020 n. 270).

Sentenza Tribunale Ordinario di Milano

Sentenza nella causa civile di I Grado iscritta al n.r.g. 68117/2020 promossa dall’Associazione Movimento Consumatori contro Banca Popolare Commercio e Industria S.P.A. e Banca Widiba.

Direttiva 2020/97: novità sulla distribuzione dei prodotti assicurativi

La Direttiva 2020/97 si rivolge a produttori e distributori di prodotti assicurativi (sia di investimento sia di protezione e previdenza). L’obiettivo è armonizzare le disposizioni, nazionali ed europee, in materia di distribuzione assicurativa e di rafforzare le politiche di tutela nei confronti del consumatore.

Interventi urgenti in conseguenza del crollo del viadotto Polcevera dell’autostrada A10 avvenuto il 14 agosto scorso

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti in conseguenza del crollo del viadotto Polcevera dell’autostrada A10 avvenuto il 14 agosto scorso del comune di Genova, ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. . 539 del 20 agosto 2020 (G. U. del 22 agosto 2020 n. 194).

“Widening our world”: UBI Banca ha riunito a Milano oltre 200 economisti e banchieri internazionali.

All’International Banking Forum hanno partecipato i rappresentanti di circa 80 banche estere corrispondenti del Gruppo UBI Banca nel mondo, provenienti da 22 Paesi. Obiettivo: offrire una visione e delle analisi aggiornate sulle diverse piazze internazionali rilevanti per le interazioni commerciali con il nostro Paese.

Come utilizzare contanti, assegni, conti e libretti di risparmio o deposito

Le norme sull’uso di contanti, assegni, conti e libretti di risparmio o deposito – nate per contrastare il fenomeno del riciclaggio e il finanziamento del terrorismo – sono state recentemente aggiornate. Scarica la guida realizzata dall’ABI per scoprire tutte le novità.

Interventi urgenti a favore della popolazione del comune di Stigliano, in provincia di Matera, in conseguenza della frana nel territorio del comune.

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti, a seguito dell’aggravarsi del movimento franoso, ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 507 del 16 febbraio 2020 (G. U. del 26 febbraio 2020 n. 47).

Libretti di Risparmio al Portatore – Obbligo di estinzione entro il 31 dicembre 2020.

Dal 4 luglio 2020 è entrata in vigore la direttiva (UE) 2020/849 che prevede delle variazioni applicabili ai libretti di risparmio al portatore, a cui la Banca e il portatore stesso sono tenuti a conformarsi.

Eventi sismici del 2020 ed alluvionali del 2020, nonché nei comuni di Ischia colpiti dal sisma nell’agosto 2020.

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti a seguito degli eventi sismici del 2020 ed alluvionali del 2020, nonché nei comuni di Ischia colpiti dal sisma nell’agosto 2020, ai sensi della Legge 27 dicembre 2020 n. 205 “Legge di Bilancio – 2020” (G.U. 29 dicembre 2020, n. 302 – S.O. n. 62).

UBI Banca si aggiudica il premio MF Innovazione grazie al servizio UBI Welfare.

UBI Welfare è il nuovo servizio dedicato alle aziende che vogliono attivare programmi di welfare distintivi per i propri lavoratori. L’impegno di UBI Banca è stato riconosciuto anche dal settimanale economico Milano Finanza che ha deciso di conferire il prestigioso riconoscimento nell’ambito di Milano Finanza Global Awards 2020.

Eventi meteorologici dal 30 luglio all’8 agosto 2020 nella regione Valle d’Aosta.

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 492 del 29 novembre 2020 (G. U. del 11 dicembre 2020 n. 288). Informativa in merito alla sospensione e alla dilazione del pagamento degli interessi non moratori.

Interventi urgenti nelle provincia di Livorno a seguito degli eventi meteorologici del 9 e 10 settembre 2020

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 482 del 20 settembre 2020 (G. U. del 27 settembre 2020 n. 226). Informativa in merito alla sospensione e alla dilazione del pagamento degli interessi non moratori.

UBI Banca e Università Cattolica insieme per il convegno “La riforma del Terzo Settore e gli strumenti di finanziamento”

Lunedì 9 ottobre, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (Sala Pio XI, Largo Gemelli 1), si svolgerà il convegno “La riforma del Terzo Settore e gli strumenti di finanziamento”. Un momento di confronto e riflessione sullo stato di attuazione della riforma del Terzo settore ad oltre un anno dalla sua approvazione.

Interventi urgenti Isola di Ischia evento sismico del 21 agosto 2020

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 480 del 8 settembre 2020 (G. U. 18 settembre 2020 n. 218). Informativa in merito alla sospensione e alla dilazione del pagamento degli interessi non moratori.

Split payment: modifiche alla fatturazione dal 1° luglio 2020

Dal 1 luglio 2020 le regole sullo “split payment” si applicano anche a UBI Banca S.p.A.: per saperne di più consulta il documento con le FAQ.

Partecipa alla Terza Edizione del concorso “Welfare, che impresa!”

UBI Banca, Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco e Fondazione Snam, Fondazione CON IL SUD e Fondazione Peppino Vismara lanciano la Quarta Edizione del concorso “Welfare, che impresa!”, destinato a premiare Start-up Sociali con progetti di welfare di comunità. Iscrivi il tuo progetto entro il 20 aprile! Per maggiori informazioni clicca la news.

Disponibile la sintesi del Bilancio di Sostenibilità 2020

Giunto alla decima edizione, il Bilancio di Sostenibilità racconta l’impegno di UBI Banca nel creare valore per i soci e per gli stakeholder con prodotti e servizi che rispondono ai bisogni delle famiglie, delle imprese e delle organizzazioni non profit.

Eventi meteorologici del 24 e 25 novembre 2020 nelle province di Imperia e Savona.

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 434 dell’11 gennaio 2020 (G. U. 23 gennaio 2020 n. 18).

Eventi meteorologici del 23 e 24 novembre 2020 nelle province di Cuneo e Torino

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 430 del 10 gennaio 2020 (G. U. 16 gennaio 2020 n. 12).

Sisma 2020 Italia centrale: sospensione rimborso pagamenti rateali con carte di credito

A sostegno dei titolari di carte Libra Classic, Libra Extra, Libra Gold, IW Credit e IW Gold colpiti dal terremoto, UBI Banca prevede la sospensione senza costi aggiuntivi degli addebiti in conto corrente previsti da novembre 2020 a gennaio 2020 in caso di utilizzi rateali. Il recupero degli importi sospesi è previsto a partire da febbraio 2020.

UBI Banca e Cesvi a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto

In seguito al terremoto che ha colpito il Centro Italia, UBI Banca sostiene Cesvi negli interventi di sostegno alle aziende agricole colpite dal sisma con la fornitura di strumenti che favoriscano la ripresa delle attività di allevamento. Puoi dare il tuo contributo con un bonifico di solidarietà esente da commissioni.

Intervento pro terremotati del 24 agosto 2020

UBI Banca riserva un iter procedurale privilegiato per la concessione di finanziamenti a coloro che hanno subito danni a seguito dell’eccezionale evento sismico e per la gestione di eventuali richieste di moratoria per quanti hanno in essere mutui e finanziamenti a medio e lungo termine con il Gruppo UBI.

Avversità atmosferiche nei giorni dal 30 settembre al 10 ottobre 2020 nei territori delle province di Olbia-Tempio, di Nuoro e dell’Ogliastra

Sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari o chirografari ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 360 del 14 luglio 2020 (G. U. 26 luglio 2020 n. 173).

Sistema di garanzia dei depositi ex D.Lgs. 30 del 15/02/2020 art. 3 – Informazioni da fornire ai depositanti

Il Decreto innova la disciplina esistente per quanto riguarda i fondi di garanzia dei depositi sotto il profilo sia sostanziale che di trasparenza verso la Clientela.

Tutte le novità in Ubi Banca sull’Ops di Intesa Sanpaolo

Che cosa sta succedendo in Ubi Banca dopo il lancio dell’Ops da parte di Intesa Sanpaolo. Fatti, nomi, numeri e approfondimenti

Arrocco di fondazioni, grandi soci (con una prima defezione di peso) e partner industriali in Ubi contro l’Ops di Intesa Sanpaolo, che invece può contare sul favore dei fondi esteri.

Ecco le ultime novità in casa di Ubi Banca dopo il lancio dell’operazione da parte di Intesa Sanpaolo guidata dall’amministratore delegato Carlo Messina.

Tutti gli ultimi dettagli.

CHE COSA FA CATTOLICA ASSICURAZIONI IN UBI E CONTRO INTESA

Cattolica Assicurazioni entra a far parte del Car, il patto di consultazione che riunisce i grandi azionisti diUbi Banca e che si è già schierato contro l’offerta pubblica di scambio di Intesa Sanpaolo, definendola “ostile” e “inaccettabile”. La mossa di Cattolica – mossa scontata secondo tutti gli analisti – è anche legata al fatto che Ubi è un partner industriale della compagnia, con cui ha in essere un accordo di bancassicurazione che scadrà alla fine di quest’anno.

CHE COSA CAMBIA CON LA MOSSA SCONTATA DI CATTOLICA

La compagnia veronese ha apportato l’1,01% del capitale dopo aver acquistato sul mercato lo 0,5% a valle della decisione assunta dal suo Cda – lo scorso 13 febbraio e dunque prima del lancio dell’ops di Intesa – di incrementare la quota proprio per poter entrare nel patto, che richiede ai suoi aderenti di detenere almeno l’1% di Ubi. “Il Comitato di Presidenza del Car – si legge in una nota – ha espresso particolare soddisfazione per la decisione di Cattolica Assicurazione, anche in funzione dello standing della Compagnia e del significativo momento che Ubi sta attraversando”.

QUANTO VALE IL PESO DEL CAR IN UBI BANCA

L’ingresso di Cattolica aumenta il peso del Car al 18,7% e non giunge inatteso, in quanto il rafforzamento era stato preannunciato dal Mario Cera, componente del direttivo, in occasione della presentazione del patto, formalmente nato a fine gennaio.

CHE COSA SUCCEDE NELL’AZIONARIATO DI UBI

Nell’azionariato di Ubi si sta coagulando un nocciolo di azionisti storici, fondazioni e grandi famiglie imprenditoriali che sta cercando di difendere – secondo la loro impostazione, non condivisa da altri – l’autonomia della banca, destinata a scomparire all’interno di Intesa in caso di successo dell’Ops, o, quantomeno, a vendere cara la pelle spuntando una revisione del prezzo dell’offerta di Intesa.

TRA PATTI E SINDACATI

Oltre al Car, ha detto no all’offerta il Patto dei Mille (1,6% del capitale) mentre il Sindacato azionisti Ubi Banca (8,4%) è stato costretto a rinviare la sua decisione a causa dell’emergenza coronavirus. Intanto oggi la Fondazione Banca del Monte di Lombardia, parte del Car, è andata all’attacco dell’ops: “può provocare gravissimi effetti socio-economici all’area di Milano-Pavia, sia sul piano della concentrazione bancaria che, come noto, non favorisce il tessuto socio-economico” sia su quello “della tutela dei tanti dipendenti e delle loro famiglie”. Da qui l’auspicio che Ca’ de Sass “possa riconsiderare la propria iniziativa” coerentemente “alla storia della prima banca italiana” che ha tra i suoi “principali azionisti”, delle fondazioni attente “agli interessi generali e alla sostenibilità”.

CHE COSA SI LEGGE NEI REPORT

Carlo Messina, ceo di Ca’ de Sass, ha escluso categoricamente la possibilità di un miglioramento del concambio. Se Intermonte ha consigliato di non aderire, considerando Ubi sottovalutata, ieri Exane ha promosso l’offerta in quanto assicura agli azionisti di Ubi un premio del 24% sul valore del titolo ante-offerta, un raddoppio dei dividendi cumulati nel periodo 2020-2023 e l’esposizione a una banca con una più alta redditività strutturale.

LA POSIZIONE DELLA FRANCESE EXANE

Intesa, secondo Exane, “può aumentare i termini dell’offerta e ottenere comunque un aumento dell’utile per azione ma non ci sono garanzie che lo faccia”. Questa eventualità potrebbe materializzarsi solo nel caso in cui, al termine dell’Ops, Messina si ritrovi ad avere tra il 50 e il 66,7% di Ubi e abbia bisogno di invogliare i soci a votare a favore della fusione, senza la quale dovrebbe rinunciare a parte dei 720 milioni di euro di sinergie promesse al mercato. Ma se dovesse restare sotto il 50% l’offerta decadrebbe, provocando una caduta del titolo, mentre se superasse il 67% gli azionisti che non hanno aderito correrebbero il rischio di ricevere un concambio meno favorevole in sede di fusione.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Rispettiamo la tua privacy, non ti invieremo SPAM e non passiamo la tua email a Terzi

di Fernando Soto

Vedi tutti gli articoli di Fernando Soto

Bper, Mps e Banco Bpm. Chi sposerà Ubi Banca? Fatti e rumors

Il Sole 24 Ore accredita l’ipotesi di un terzo scenario potenziale: un matrimonio di Ubi Banca con Bper (Banca Popolare dell’Emilia Romagna). L’approfondimento di Gianluca Zappa

Banco Bpm? Mps? O Bper? Sono queste le promesse spose di Ubi Banca.

Nei giorni scorsi sono tornate in auge le voci – anche per alcune dichiarazioni dei vertici di Banco Bpm e di alcuni soci forti di Ubi Banca – per una ipotesi aggregativa fra le due banche, anche se analisti e osservatori hanno fatto notare alcune sovrapposizioni, con rischi per tagli robuti di personale, oltre che per prospettive di aumenti di capitali come indicato in un report di Morgan Stanley.

Così come sotto traccia – specie nei palazzi romani ma non solo – si vocifera con chi poter accasare Mps alle prese con una incerta ristrutturazione e annesso rilancio posto che sarà il Tesoro come azionista preminente a cercare di trovare una via d’uscita privata e di mercato per il Monte dei Paschi di Siena dopo il temporaneo salvataggio statale concordato con la Commissione europea.

Oggi il Sole 24 Ore accredita l’ipotesi di un terzo scenario potenziale: un matrimonio di Ubi Banca con Bper (Banca Popolare dell’Emilia Romagna): “Banca che per dimensioni, qualità degli attivi e, in particolare, assetto azionario sembra offrire la migliore combinazione potenziale con il gruppo guidato da Victor Massiah”, ha scritto il quotidiano.

L’idea di un’alleanza tra Ubi e Bper, a quanto risulta a Il Sole 24 Ore, sembra essere accarezzata da diversi grandi soci dei due istituti ex popolari. Del resto, a favorire un possibile innesco per una fusione tra i due gruppi sarebbe proprio la presenza di interlocutori di peso e ben definiti all’interno degli azionariati: “Elemento che oggi mancherebbe in casa BancoBpm: dopo la fusione datata gennaio 2020, l’istituto guidato da Giuseppe Castagna non ha visto emergere soci “pesanti” nella propria compagine azionaria, se si esclude l’ingresso di un Ente come Crt, oggi fermo però all’1,2%, e la presenza di alcuni fondi di investimento, tradizionalmente passivi”, ha scritto il Sole 24 Ore.

Come sottolineato nelle scorse settimane da Start, in Ubi si è formato a settembre un patto parasociale che vede tra i protagonisti la Fondazione CariCuneo, Fondazione Banca del Monte di Lombardia e altri grandi famiglie imprenditoriali storiche che nel complesso oggi valgono il 16,7% della banca. E i tre rappresentanti delle fondazioni sono sempre più scalpitanti, soffiando sul collo di Massiah.

«Il tema delle fusioni arriverà e noi azionisti intendiamo farci trovare pronti per giocare un ruolo da protagonisti», aveva detto lo stesso Genta a Il Sole 24 Ore lo scorso 26 settembre. Analoga la situazione in Bper: qui l’azionariato fa perno sull’asse tra Fondazione Sardegna (10,6%) e Unipol (19,9% circa), a cui si aggiunge CariModena con il 3% e altre fondazioni minori, ha sottolineato il Sole oggi: “Proprio Unipol è da sempre sostenitrice della necessità che Bper metta in agenda un’ulteriore ipotesi di consolidamento. Cosa che dovrebbe fare, nel caso, andando a guardare verso soggetti rilevanti sul territorio nazionale, in grado di far fare alla banca quel necessario salto dimensionale”

Nessun ragionamento formale e nessuna trattativa tra soci sarebbe stata avviata al momento, va detto, ha sottolineato il quotidiano confindustriale dopo aver lanciato lo scenario Ubi-Bper: “Difficile, d’altra parte, che nasca un progetto secondo logiche acquisitive, visto che i gruppi in gioco sono di rilievo, e le “anime” da mettere d’accordo sono diverse”.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Investimento intelligente
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: